Seminiamo il pane

92

Perché lo Stato italiano organizza un'agenzia (Aima) che provvede al ritiro e distruzione delle eccedenze e che la Comunità Europea eroga contributi ai coltivatori purché non producano? Se vogliamo che altrove non si muoia di fame cominciamo a parlarne, a ragionare con i numeri, a far sentire a ciascuno di noi il bisogno della solidarietà […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.