Agrobioenergie, un’opportunità in più per la Basilicata

231

Dibattito sulle bioenergie a Matera. La Coldiretti sostiene la necessità di una filiera energetica corta, in linea con la programmazione dell’energia distribuita e distretti agroenergetici, che mette a sistema le imprese del territorio

Nella prima giornata di Orizzonti Lucani, la manifestazione del dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata e dall’Agenzia per lo sviluppo in agricoltura (Alsia), la Coldiretti di Matera è intervenuta con un workshop sulle bioenergie dal titolo «Un’opportunità per l’agricoltura: coltivare l’energia», un tema di forte interesse e che riveste un ruolo strategico nei Piani di sviluppo rurale (Psr).
«L’obiettivo – ha detto Stefano Masini, responsabile nazionale della Coldiretti per l’area ambiente e territorio – è aumentare la competitività delle imprese, ma anche diversificare le attività e promuovere uno sviluppo del territorio in modo sostenibile con misure legate alle agrobioenergie. È importante