Manifestazione contro le auto inquinanti e arriva la Prestigiacomo…

217

L’iniziativa voleva stigmatizzare le politiche del governo verso il pacchetto clima dell’Ue. I cartelli «Quo vadis, Berlusconi?» e «Vade retro CO2! Inquinatores non prevalebunt»

Il Circo Massimo questa mattina è stato invaso dai «nuovi barbari del clima» alla guida di tre automobili tedesche (Mercedes Benz, Bmw e Volkswagen) e, a fargli strada, un Berlusconi nei panni di «un nuovo Nerone».
Attivisti di Greenpeace, nelle vesti di cittadini del popolo romano, hanno sbarrato la strada al convoglio degli invasori, srotolando due striscioni: «Quo vadis, Berlusconi?» e «Vade retro CO2! Inquinatores non prevalebunt». («Dove vai Berlusconi?». «Vai indietro CO2. Gli inquinatori non prevarranno»).

Mentre al Circo Massimo gli attivisti di Greenpeace, travestiti da antichi romani,