Nucleare in Italia, un effimero revival

300

Un articolo di Gianni Silvestrini per KyotoClubNews su media, politica e lobby industriali e il nuovo clima culturale e informativo che tende ad occultare i rischi tecnologici ed economici dell’opzione nucleare per il nostro paese

Il ritorno del nucleare sui media italiani vede una larga maggioranza di articoli e posizioni favorevoli alla nuova apertura del Governo e poco spazio viceversa alle idee critiche. Più in generale, anche a livello internazionale si coglie questo revival. Non è ancora un rinascimento nucleare, ma è certamente un’operazione mediaticamente di grande efficacia.
Considerando tutti gli elementi che rendono poco plausibile una ripresa su larga scala della costruzione di nuove centrali, dai costi agli aspetti organizzativi, viene da chiedersi quali siano le ragioni che supportano questa azione di rilancio.

Il tentativo culturale è quello di occultare con