Sempre più urgente salvare i delfini del Mediterraneo

314

La Wdcs pone uno scomodo interrogativo: i governi sono veramente interessati alla protezione delle balene e dei delfini?

Dal 1° al 5 dicembre i rappresentanti di più di 100 Paesi si riuniranno a Roma per la IX Conferenza delle Parti (CoP) della Convenzione sulla Conservazione delle specie migratrici. In anticipo sul meeting, la Wdcs (Whale and Dolphin Conservation Society, Associazione per la Tutela di Balene e Delfini), partner ufficiale della Cms, lancia un appello affinché vengano adottate misure urgenti per proteggere le balene e i delfini dalle catture accidentali, dall’inquinamento acustico e da quello chimico, dai cambiamenti climatici e dalla degradazione dell’habitat e affinché vengano conclusi nuovi accordi regionali