Una ricerca prova il ruolo del ferro marino per il sequestro del carbonio atmosferico

305

Secondo gli ambientalisti il ferro nell’oceano (specie se in grandi quantità e su vaste superfici) cambia la biochimica e la biogeochimica del mare

Nel numero odierno di «Science» sono apparse tre ricerche fra di loro complementari concernenti il ruolo del ferro marino nel bilancio dei flussi di carbonio tra atmosfera ed oceano. I principali risultati dicono che se il ferro in mare aumenta, aumenta anche la formazione di materia organica e quindi la biomassa, ma aumenta anche l’assorbimento di anidride carbonica atmosferica da parte dell’oceano. Di conseguenza se fertilizziamo l’oceano con ferro, ciò potrebbe contribuire al sequestro del carbonio atmosferico. L’esperimento condotto ha dimostrato che questo è vero.
In realtà si tratta di una conferma di quanto già si sapeva. Ma sul