Strategia tematica per la protezione del suolo

352

Nella VII Sessione della Scuola permanente sui suoli e siti inquinati si è scelto di trattare vari e rilevanti fenomeni di attualità fra i quali erosione, diminuzione della materia organica, contaminazione del suolo, impermeabilizzazione, diminuzione della biodiversità

Verso una strategia tematica per la protezione del suolo è il titolo della VII Sessione della Scuola permanente sui suoli e siti inquinati, organizzata dall’Arpa Friuli Venezia Giulia e dalla SISS (Società italiana della scienza del suolo) in collaborazione con il CTN-TES e ISNP, che si terrà a Cervignano del Friuli (Udine) nei giorni 27 e 28 maggio.
In questa Sessione, traendo spunto dalla Comunicazione della Commissione dell’Unione Europea al Consiglio, al Parlamento Europeo, al Comitato economico e sociale e al Comitato delle Regioni del 16 aprile 2002, si è scelto di trattare vari e rilevanti fenomeni di attualità: erosione, diminuzione della materia organica, contaminazione locale e/o diffusa del suolo, impermeabilizzazione, compattazione, diminuzione della biodiversità, salinizzazione, inondazione e smottamenti.
La Commissione europea, infatti, sottolinea come il suolo sia una risorsa vitale sottoposta a crescenti pressioni, tanto antropiche che naturali e necessiti, quindi, di adeguata protezione nell’ottica dello sviluppo sostenibile.
Come di consueto il corso si avvarrà della competenza di tecnici esperti a livello nazionale, universitario ed europeo.