Clima – Aumenta la domanda di energia e sarà fossile

275

Questa previsione si basa sull’ipotesi che i governi mondiali non facciano nulla per accelerare lo sviluppo di nuove tecnologie e per stimolare l’abbandono delle tradizionali fonti energetiche climalteranti

Un nuovo rapporto presentato dall’Agenzia Internazionale per l’Energia (Iea) di Parigi (agenzia che fa parte del Oecs) fa il punto sulla situazione mondiale dell’energia e prevede che la domanda di energia aumenterà di ben il 60% entro il 2030 e la maggior parte della domanda (ben 85%) sarà soddisfatta da fonti fossili, cioè da quelle che producono anidride carbonica e contribuiscono a destabilizzare il clima del nostro pianeta. Questa previsione si basa sull’ipotesi che i governi mondiali non facciano nulla per accelerare lo sviluppo di nuove tecnologie e per stimolare l’abbandono delle tradizionali fonti energetiche climalteranti.
La domanda di