Workshop – Direttiva Europea e rumore ambientale

61

Rappresenta un’occasione unica nel panorama italiano per affrontare le tematiche legate ai futuri obblighi imposti dalla normativa europea e per confrontarsi sui problemi da essi derivanti anche con esponenti degli altri paesi dell’UE

La Direttiva 2002/49/CE introduce nuovi obblighi in tema di acustica ambientale e contiene altresì alcune importanti innovazioni concernenti la misura e la valutazione del rumore, che vanno ad intaccare aspetti non secondari del nostro ordinamento normativo in materia.
D’altra parte la scadenza relativa al recepimento della Direttiva da parte degli Stati dell’Unione europea è già trascorsa, essendo stata fissata per il 18 luglio 2004.
Il Gruppo di Acustica Ambientale dell’Associazione Italiana di Acustica con il contributo della Regione Toscana hanno quindi ritenuto opportuno cogliere questa occasione per promuovere una riflessione da parte di tutti coloro che a vario titolo si occupano del problema, al fine di esaminare in modo puntuale quali aspetti dell’attuale legislazione (legge quadro e decreti applicativi) dovranno essere soggetti a modifica o integrazione.
Nel contempo l’iniziativa avrà anche la funzione di valutare criticamente l’applicazione delle norme che in questi otto anni sono state emanate, individuandone sia gli indubbi aspetti positivi (che hanno consentito una notevole crescita di attenzione e di impegno verso questa dimensione ambientale), sia gli aspetti deboli (che hanno determinato incertezze e reso difficoltoso il compito di chi ne ha voluto dare una seria interpretazione).
Ovviamente i promotori non intendono assumersi un ruolo che compete unicamente agli organismi istituzionalmente preposti (in primis il ministero dell’Ambiente) ma, al contrario, si propongono di sollecitare tutte le voci più qualificate ed interessate ad esprimersi, per fornire quel contributo di analisi e di proposte necessario al fine di garantire l’elaborazione di norme ben strutturate, tecnicamente corrette e quindi di più agevole e diffusa attuazione.
L’Associazione Italiana di Acustica, con la collaborazione di diversi enti (Eaa, Imagine, Cnr, Arpa Toscana, Regione Toscana), organizzano due manifestazioni internazionali: un seminario in lingua italiana sulla direttiva europea riguardante il rumore ambientale ed un seminario in lingua inglese su analoghe tematiche.
Le due manifestazioni si terranno il 18 ed il 19 novembre 2004 a Pisa, presso l’area della ricerca del Cnr di Pisa. Tali manifestazioni rappresentano un’occasione unica nel panorama italiano per affrontare le tematiche legate ai futuri obblighi imposti dalla normativa europea e per confrontarsi sui problemi da essi derivanti anche con esponenti degli altri paesi dell’Unione europea e fornisce quindi un importante occasione di crescita anche professionale.

(Fonte Arpa Toscana)