Moda e tecnologie – Presto una maglia che non assorbe gli odori

314

La nuova frontiera della moda passa per le tecnologie più all’avanguardia, quelle che applicano innovazioni da fantascienza ai tessuti sintetici e naturali

Non solo la legge, in vigore dal 10 gennaio, ma presto anche la maglia «antifumo». È quella che potrà indossare chi, dopo aver trascorso una serata in pizzeria o in luoghi il cui ricambio d’aria è ridotto, non vuole tornare a casa con addosso odori di sigarette e di cibo. Ci hanno pensato i ricercatori dell’Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri del Cnr di Napoli, che hanno realizzato un tessuto naturale in grado di assorbire gli odori inclusi quelli, sgradevoli, del fumo o della cucina.
«La nuova frontiera dei tessuti è rappresentata dal saper coniugare le innovazioni di prodotto