Stretto di Messina – La Commissione comunale boccia il progetto

74

Perché investire 6 miliardi di euro in un ponte che fa aumentare la percorrenza stradale per accedere all’infrastruttura di 20 km e riduce i tempi delle operazioni di transito di soli 10 minuti rispetto al traghettamento? Un’indagine dell’Università di Messina ha stimato come l’80% dei pendolari non hanno alcuna intenzione di utilizzare il ponte

Il Ponte sullo Stretto è conveniente per chi? Spendere sei miliardi di euro per percorrere 20 km in più risparmiando solo 10 minuti rispetto al traghettamento. E con la quasi certezza che il costo complessivo aumenterà del 20 per cento. È questo l’«affare» del ponte di Messina che i lavori della Commissione del Consiglio comunale di Messina stanno seriamente ipotecando mettendone in dubbio i vantaggi per una società privata.
«Oggi Messina ha dimostrato ancora una volta, dopo il corteo di 10mila persone dell’8 dicembre 2004, di voler interrompere il brutto incubo del Ponte e di condividere la serrata e documentatissima