Cervia diventa il giardino d’Europa

63

Partecipano 38 città, il 50 per cento sono straniere, europee (provenienti da Austria, Germania, Svizzera, Finlandia, Polonia, Repubblica Ceca, Croazia, Ungheria) ed extraeuropee (provenienti dalla Tunisia), 10 i paesi che per la prima volta parteciperanno alla manifestazione, 200.000 le piante di fiore utilizzate e 7.000 i metri quadrati di tappeto erboso

È arrivata alla 33a edizione, la manifestazione «Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore» che ospita i più abili giardinieri di rinomate città italiane e straniere, per dare vita alla più importante mostra a cielo aperto di «sculture» realizzata da tecnici, esperti e maestri del verde. I giardini, le aiuole, le sculture nel verde e tutte le altre creazioni sono quindi in esposizione, come museo all’aperto, per tutta l’estate, fino alla fine di settembre, distribuiti in vari punti di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata.

Le straordinarie opere che vengono oggi realizzate da questi giardinieri, veri e propri