In Abruzzo il laboratorio per le aree protette e lo sviluppo sostenibile

89

Il centro di alta formazione sulle tematiche dell’ambiente è stato fortemente voluto dal WWF Italia. Il LAPISS avrà una sede con 80 posti letto e sale didattiche in uno stabile rurale posto all’interno dell’area protetta nell’Oasi del Lago di Penne

Calcolare l’impronta ecologica di un edificio. Gestire la reintroduzione di animali selvatici. Produrre energia con mini-impianti di energia rinnovabile diffusi sul territorio. Nasce per rispondere alle esigenze e alle domande dei giovani che vogliono puntare alle professioni del futuro legate alla gestione del territorio il nuovo Laboratorio per le Aree Protette Italiane e lo Sviluppo Sostenibile (LAPISS).
Questo centro di alta formazione sulle tematiche dell’ambiente è stato fortemente voluto dal WWF Italia che ha individuato nell’Oasi WWF del Lago di Penne (PE) il luogo ideale per la sua collocazione. L’Oasi è infatti un vero e proprio modello di