Ogm – L’UE ignora i paesi membri: sì alla colza gm

116

Greenpeace: «La colza sarà importata come seme intero e solo successivamente macinata, un procedimento che non ci garantisce da rischi di contaminazione accidentale durante il trasporto e la trasformazione. L’Italia deve impiegare immediatamente le clausole di salvaguardia nazionale per impedire l’importazione»

La Commissione Europea ha autorizzato l’importazione della colza Ogm Gt73 della Monsanto, sia per usi industriali (e quindi per l’eventuale produzione di olio di colza) sia per la mangimistica, nonostante la maggioranza degli Stati membri dell’Unione europea abbia votato contro la proposta.
«La Commissione fa carta straccia del parere degli Stati membri, autorizzando l’importazione della colza Monsanto che pone seri rischi ambientali, in particolare per la contaminazione incontrollata delle coltivazioni non Ogm, con possibili implicazioni per la salute umana ed animale. La colza sarà importata come seme intero e solo successivamente macinata, un procedimento che non ci garantisce da