In Usa non si macellano più cavalli

210

La Lav sollecita i parlamentari italiani ad approvare la propria pdl affinché gli equini siano riconosciuti e tutelati come animali d’affezione

Storica vittoria degli animalisti degli Stati Uniti: sono riusciti ad ottenere l’approvazione di un emendamento da parte del Senato, con 68 voti favorevoli e 29 contrari, che vieta l’uso di qualsiasi fondo dei contribuenti federali per macellare cavalli e per esportarli a fini alimentari. È stata così decretata la fine dell’uccisione dei cavalli nei tre macelli degli Stati Uniti, due in Texas ed uno nell’Illinois, nonché dell’esportazione degli stessi a tale scopo.
Questo importante risultato rafforza la campagna della Lav volta ad ottenere l’approvazione della propria Proposta di Legge a tutela degli equini, presentata alla Camera dei Deputati dall’on. Alfonso