Mose – Ricorso all’Ue di Wwf, Lipu e Vas

226

L’intervento, costosissimo, non è stato sottoposto preventivamente a Valutazione di Incidenza e Via

Sul Mose di Venezia, valutare l’ipotesi alternative è un obbligo istituzionale. È questa la posizione del Wwf che vuole aprire un ampio confronto e assieme alla Lipu e Italia Nostra e Vas chiama in causa con forza l’UE. La posizione che oggi esprime il comune di Venezia è di assoluto interesse e risponde pienamente alla logica corretta di voler salvaguardare Venezia e la sua Laguna come un unicum inscindibile. Portare fuori dalla Laguna il porto per le grandi navi e conseguentemente alzare i fondali delle bocche di porto e del Canale petroli significa dare prime risposte possibili al fenomeno delle