Sos coralli – Le barriere hanno bisogno d’assistenza

266

Le barriere madrepore esistono da 10 milioni di anni e rappresentano il materiale biologico che ha attraversato il maggior numero di ere geologiche. Ma questa forza intrinseca può non essere sufficiente a sopportare ancora a lungo l’impatto della scriteriata azione antropica

(Nostro servizio) «Le barriere coralline (o madrepore) costituiscono le più grandi e antiche strutture di materiale biologico esistenti sul pianeta. Prodotte da animali ?microscopici?, sono qualcosa di ineguagliato in natura».
Ha esordito così il professore francese Arthur Dahl, esperto mondiale dei sistemi corallini e presidente del Forum Internazionale per l’Ambiente, introducendo il seminario dal titolo «Struttura e organizzazione delle barriere coralline. Rischi di degrado per cause antropiche e naturali» tenutosi presso il palazzo degli Studi Biologici della Facoltà di Agraria di Bari.
«Le loro massime manifestazioni ? ha aggiunto Dahl ? che possono raggiungere i 1.000-1.200 metri di spessore