Liguria – Parte la difesa per il pino marittimo

72

La cocciniglia sta provocando notevoli danni al patrimonio boschivo. L’azione iniziata nella provincia de La Spezia

La Regione Liguria ha adottato, su proposta del Coordinamento provinciale Corpo forestale dello Stato della Spezia, le misure necessarie per contrastare la diffusione, nel territorio spezzino, della Cocciniglia del pino marittimo («Matsucoccus feytaudi»), insetto parassita che tanti danni ha provocato e sta provocando al tipico albero mediterraneo nel sud-est della Francia ed ora anche in Liguria ed in Toscana. L’adozione di tali misure si è resa necessaria in quanto da studi e accertamenti svolti congiuntamente dall’Ispettorato ripartimentale delle foreste, dal Corpo forestale e dal Servizio fitosanitario regionale, effettuati anche mediante rilevazioni aeree, è emerso che parte dei popolamenti di pino