Ambiente e legalità – In Basilicata 597 segnalazioni di cittadini

67

L’assessore: occorre rafforzare l’attività dell’Osservatorio, al quale sono state attribuite funzioni in altri campi di azione quali ricerca, educazione e divulgazione, formazione e azione di reporting

Nel campo dell’illegalità ambientale la Basilicata non è in stato di emergenza, ma non bisogna abbassare la guardia. C’è bisogno dell’attenzione di tutti, istituzioni e cittadini insieme, per difendere il territorio da fenomeni di aggressione all’ambiente. È quanto ha ribadito questa mattina durante la presentazione del Rapporto consuntivo dell’Osservatorio regionale all’Ambiente e alla legalità per gli anni 1997-2005 l’assessore regionale al ramo della Regione Basilicata.
Sono state 597 le segnalazioni giunte dai cittadini al Numero verde istituito per segnalare illeciti ambientali. Di queste, 337 hanno riguardato i rifiuti, denunciando abbandoni e discariche abusive. Alta l’attenzione anche sullo stato dei corsi