Parco d’Abruzzo – Per Franco Tassi un’altra assoluzione

81

Accusato per la missione Usa (l’invito a rappresentare il parco d’Abruzzo al 125° Anniversario dell’istituzione del Parco Nazionale di Yellowstone) è stato assolto «perché il fatto non sussiste»I precedenti

È caduta un’altra accusa contro Franco Tassi, Direttore «storico» del Parco Nazionale d’Abruzzo. Oggi, con una sentenza del Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Sulmona, dottor Massimo De Cesare, il Direttore del Parco è stato completamente assolto «perché il fatto non sussiste» dall’accusa che riguardava alcuni particolari della importante «Missione Usa 1998», che si svolse nel maggio di quell’anno a conclusione dei lunghi festeggiamenti per il 125° Anniversario dell’istituzione del famoso Parco Nazionale di Yellowstone (1872-1997), il «padre» di tutti i Parchi del mondo.

Invitato ufficialmente dal Governo Usa a rappresentare a Bozeman, nella sede dell’Università del Montana,