Un effetto serra di parole

300

I segnali dei danni procurati dall’uomo all’ambiente interesseranno sempre meno le generazioni future: sono un dramma già oggi

«L’umanità sta danzando sul bordo di un vulcano – ha detto Chirac durante i lavori del G8 di San Pietroburgo. Citando gli studi degli scienziati, ha affermato che le conclusioni degli studiosi sono «unanimi»: il riscaldamento globale del pianeta «rischia di varcare la soglia di non ritorno» ed è quindi «nostro dovere agire, davanti ai nostri concittadini, davanti all’umanità tutta, davanti alle generazioni future, che rischiano di pagare carissimo l’attendismo di alcuni, oggi». Nella sua relazione, ha sottolineato la mancanza di coordinamento fra gli oltre 500 accordi esistenti in materia ambientale e le varie agenzie che si occupano di questi