Con il satellite per evitare l’estinzione dei tonni rossi

158

Utilizzati dati ambientali da satellite e dati di pescato per osservare le migrazioni di questa specie a rischio. L’11% delle 600.000 tonnellate annue delle catture avviene nei nostri mari

Quali sono le rotte del tonno rosso? Quanto sono influenzate dai fattori ambientali? Del Thunnus thynnus non si conoscono tutti i parametri comportamentali e per svelarne i segreti si è ora deciso di utilizzare il monitoraggio satellitare: questa specie è infatti tra quelle a maggior rischio di estinzione, sia per l’evoluzione delle tecniche di pesca (dalla tonnara fissa alla tonnara volante, con rete calata in mare aperto da motopeschereccio), sia per la forte richiesta del mercato, che la rende una tra quelle economicamente più importanti del Mediterraneo.
L’osservazione degli stock di questi grandi pelagici è l’obiettivo principale del progetto