Soru blocca un altro scempio

286

Il cemento è arrivato a minacciare Tuvixeddu in Sardegna, una delle più importanti necropoli puniche e romane del Mediterraneo. Italia Nostra sollecita Rutelli ad intervenire

L’assalto al paesaggio e ai beni culturali non ammette tregua. Dopo Monticchiello e Mantova, nei giorni scorsi il cemento è arrivato a minacciare Tuvixeddu in Sardegna, una delle più importanti necropoli puniche e romane del Mediterraneo.
Per fortuna il presidente della Regione, Renato Soru ha stoppato i lavori. Italia Nostra nota con soddisfazione che sta nascendo una leva di amministratori locali sensibili ai problemi della conservazione dei beni culturali e al rispetto del paesaggio: dal sindaco di Mantova che ha bloccato una devastante villettopoli a Renato Soru che è intervenuto più volte a difesa della sua Sardegna: prima salvaguardandone