Bruciare i rifiuti senza… fiamma è possibile

66

Itea ha sviluppato con l’unità Isotherm un procedimento innovativo di combustione senza fiamma, ad alta temperatura, in pressione e alimentato da aria arricchita, che permette di abbattere quasi completamente l’emissione di diossine provenienti dai processi di incenerimento dei rifiuti, con in più la possibilità di un recupero energetico

C’è una Puglia che si distingue in rispetto per l’ambiente: la Itea spa con sede a Gioia del Colle ha avuto la menzione speciale nella categoria «Innovazione di processo» al «Premio Impresa Ambiente».
«Per la verità non ce lo aspettavamo proprio ? sottolinea Grazia Di Salvia, site manager dello stabilimento di Gioia del Colle, dove si sviluppa una innovativa tecnologia per il trattamento dei rifiuti speciali ? abbiamo deciso di partecipare scoprendo il bando quasi all’ultimo minuto e ci siamo detti ?perché no??».
Itea ha sviluppato con l’unità Isotherm un procedimento innovativo di combustione senza fiamma, ad