Federcoopesca in difesa del patrimonio marittimo

22

È stata a firmata la «Carta di Roma per il Patrimonio Marino»

«Un impegno comune che vedrà la pesca, le Istituzioni, il mondo Accademico e le associazioni che promuovono la salvaguardia del mare, lavorare insieme per valorizzare e tutelare il patrimonio marittimo. Sedici punti, quelli in cui è articolato il documento programmatico della ?Carta di Roma per il Patrimonio Marino?, che abbiamo sottoscritto come Federcoopesca-Confcooperative perché crediamo che i nostri pescatori possano svolgere un ruolo fondamentale nella difesa e nel rispetto del delicato ecosistema marino». Questo il commento del direttore della Federcoopesca-Confcooperative, Gilberto Ferrari, al termine della cerimonia ufficiale che si è tenuta oggi nell’ambito del salone nautico di Roma, Big Blu