Mai più discariche di veleni in Puglia

95

È la prima volta che una proposta di legge di iniziativa popolare arriva in Consiglio Regionale ed è approvata. La proposta è partita dall’impegno di gruppi spontanei ed ha avuto il sostegno del vicepresidente del Consiglio regionale Mineo, delle Province di Foggia e Taranto e dei Comuni di Stornarella, Faggiano, Palagianello, Statte, Carosino, S. Marzano e Grottaglie, i cui rispettivi Consigli Provinciali e Comunali hanno favorevolmente deliberato in merito

Il Consiglio Regionale della Puglia ha approvato la proposta di legge regionale di iniziativa popolare «Disciplina per lo smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, prodotti al di fuori della regione Puglia, che transitano nel territorio regionale e sono destinati a impianti di smaltimento siti nella regione Puglia» presentata da oltre 16.000 cittadini-elettori prevalentemente dell’area jonica.
Per la prima volta una proposta di legge di iniziativa popolare arriva in Consiglio Regionale, ed è la prima volta che ciò accade, non solo a livello regionale, ma anche a livello nazionale.

Con questa legge viene regolamentato l’ingresso dei rifiuti industriali