Innaugurata la nuova sezione ciclo di vita dei prodotti

177

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, in partnership con Amsa, ha presentato la nuova sezione espositiva dedicata al ciclo di vita dei prodotti. All’inaugurazione svoltasi oggi pomeriggio sono intervenuti: Fiorenzo Galli, Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Sergio Galimberti, Presidente Amsa e Maurizio Cadeo, Assessore all’Arredo, Decoro Urbano e Verde del Comune di Milano

La nuova sezione «Ciclo di vita dei prodotti», all’interno del Dipartimento Materiali, è dedicata alle diverse fasi del ciclo di vita dei prodotti: progettazione, produzione, distribuzione, uso e dismissione.
L’originalità dell’esposizione è data dalla sua componente interattiva (oggetti, filmati, fotografie, postazioni multimediali interattive ed exhibit) che stimola i visitatori a riflettere sulle conseguenze del nostro stile di vita e delle nostre scelte di consumo. L’area, inoltre, dedica particolare spazio alla gestione integrata dei rifiuti urbani a Milano.

Attività collaterali: visite guidate, i.lab e mezzi Amsa

– Nel fine settimana di sabato 15 e domenica 16 dicembre sono state organizzate visite guidate alla nuova sezione e l’attività «Usa e riusa» nell’ i.lab metalli con il seguente calendario:
· Visite guidate: sabato 15, ore 14.00, 15.00, 16.00, 17.00.
· Visite guidate: domenica 16, ore 10.00, 11.00, 12.00, 14.00,
15.00, 16.00, 17.00.
· Attività nell’i.lab: sabato 15, ore 14.00, ore 16.00.
· Attività nell’i.lab: domenica 16, ore 11.00, 14.00, 17.00.

– In occasione dell’apertura della sezione, domenica 16 dicembre (9.30-18.30) saranno presenti al Museo 3 mezzi Amsa (un compattatore da 20/23 mc, un autospazzatore da 6 mc e un autocarro con vasca ribaltabile da 4,5 mc a metano). I visitatori, alla presenza di addestratori dell’Amsa, potranno vedere simulazioni di funzionamento da fermo dei veicoli, apprendere le spiegazioni delle funzionalità e delle principali caratteristiche del mezzo e accedere alle cabine.

Sul sito del Museo(www.museoscienza.org/areastampa/materiali.asp) sono scaricabili la cartella stampa, il comunicato e le fotografie dell’inaugurazione e della nuova sezione.