Condannata la società che voleva deturpare la foce del Basento

87

Il tribunale di Matera ha condannato società, direttore dei lavori e tecnico, per la vicenda del costruendo porto degli Argonauti, ed ha ordinato il ripristino dello stato dei luoghi

Condannati dal Tribunale di Matera, il legale rappresentante della società Nettis Resort s.r.l., il direttore dei lavori ed un altro tecnico, per aver avviato abusivamente i lavori edili di realizzazione del porto degli Argonauti, finanziati anche con fondi Cipe, su aree percorse dall’incendio e per altri reati connessi.
Il complesso doveva sorgere alla foce del fiume Basento e questa sentenza rappresenta uno dei primi importanti pronunciamenti giurisprudenziali a livello nazionale in applicazione della legge 353/2000 varata per contrastare i reati di incendio boschivo.

In particolare il legale rappresentante della società è stato condannato (dalla sezione distaccata di Pisticci in