Via libera agli acquisti verdi nella Pubblica amministarzione

37

Pecoraro: svolta importante. Provvedimento che fa bene all’ambiente e spinge l’industria a scelte di qualità

Carta riciclata e senza cloro, computer a basso consumo energetico, arredamento privo di sostanze tossiche e con materiali riciclati, lampade ad alta efficienza. Sono solo alcuni semplici esempi di cosa troveremo negli uffici della Pubblica Amministrazione centrale e periferica grazie all’entrata in vigore del decreto interministeriale sul Piano di azione per la sostenibilità nella PA (Piano d’azione nazionale sul Green Public Procurement), predisposto dal ministero dell’Ambiente di concerto con i ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Economia. Il decreto, firmato dai ministri e previsto dalla Legge Finanziaria 2007, offre per la prima volta un riferimento normativo nazionale ad alcune buone esperienze