L’inaugurazione

54

Il 23 settembre alle 18 nel Parco Acquasanta s’inaugurano le Terme sensoriali di Terme di Chianciano. Le autorità ed il pubblico potranno accedere, dopo il taglio del nastro effettuato dall’assessore regionale Annarita Bramerini, alla straordinaria struttura, progettata dall’architetto Paolo Bodega, allievo di Renzo Piano. «L’evento – come spiega la presidente di Terme di Chianciano Anna Duchini – si coniugherà con la serata inaugurale del Terra di Siena Filmfestival, diretto da Carlo Verdone e presieduto da Maria Pia Corbelli».
I grandi nomi del cinema presenti a Chianciano (anche Silvio Muccino cui sarà conferito il Premio «Diamanti al cinema») saranno dunque fra i primi ospiti della nuova struttura termale, unica in Italia che coniuga i chakra con soluzioni architettoniche d’avanguardia e con il recupero di antiche fonti termali. Le mille gocce di acqua termale declinate attraverso il fuoco, e il ghiaccio, imbrigliate nei bagni e nei percorsi, spruzzate nelle docce, impastate in esclusivi prodotti cosmetici, applicate sul viso e sul corpo, massaggiate sapientemente, rappresentano una cura dolce e rigenerante per il corpo in grado di risolvere anche diverse patologie.