L’Italia in ritardo ma non sfigura

36

«Molte utilities in parte per far fronte ad obblighi previsti dalle normative nazionali e in parte per diversificare la propria produzione, considerano ormai di importanza strategica il comparto delle rinnovabili e stanno incrementando notevolmente gli investimenti nell'energia verde, aumentando la quota di rinnovabili nel proprio portafoglio». Lo ha dichiarato Gianni Silvestrini, Direttore Scientifico di Kyoto […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.