La Puglia ambientalista sul calendario venatorio 2005 – 2006

84

In vista dell'imminente approvazione del calendario venatorio 2005/2006, il mondo ambientalista pugliese chiede in maniera incondizionata, a salvaguardia della fauna selvatica, l'approvazione dei seguenti emendamenti: ? L'adozione del parere obbligatorio che l'Infs, l'Istituto Nazionale Fauna Selvatica, ha già rilasciato sulla bozza del calendario venatorio 2005-2006 ricordando che l'Infs opera quale «organo scientifico e tecnico di […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.