Latte – Su due campioni esito negativo all’Itx

62

Uno dei due esaminati appartiene proprio al lotto, con scadenza 7 luglio 2006, oggetto di sequestro cautelativo nell’ambito dell’indagine nazionale aperta sul finire di novembre scorso

Nessuna traccia di Itx, l’inchiostro adoperato nella realizzazione delle confezioni per alimenti, è stato riscontrato in due campioni di latte analizzati dal laboratorio chimico del Dipartimento provinciale di Catanzaro dell’Arpa Calabria.
Uno dei due campioni analizzati, consegnati all’Arpacal dall’Asl 5 di Crotone, appartiene proprio al lotto, con scadenza 7 luglio 2006, oggetto di sequestro cautelativo nell’ambito dell’indagine nazionale aperta sul finire di novembre scorso. L’altro campione di latte analizzato, il cui risultato è negativo, era stato prelevato da confezioni di latte in scadenza il 10 ottobre 2006.
Non appena arrivati i campioni, il laboratorio chimico del dipartimento provinciale di Catanzaro dell’Arpacal, che riceve regolarmente campioni di alimenti prevalentemente dalle Asl e dai Nas dei Carabinieri, si è subito attivato per acquisire lo standard, ossia la sostanza pura di riferimento con cui effettuare le verifiche. Conclusa la fase di calibrazione degli strumenti, per tararli alle specifiche tecniche, il laboratorio ha iniziato ad analizzare i campioni di latte con sospetta contaminazione da Itx.
Oltre a quelli già analizzati, altri campioni di latte sono in corso di esame; i referti saranno resi noti nei prossimi giorni.

(Fonte Arpa Calabria)