Le etichette dei prodotti alimentari. Guida pratica per imprese e addetti alla vigilanza

103

di G. De Giovanni, edizione Edagricole

Pagine: 362 | Costo ?: 29.00

Non una mera raccolta di leggi, ma una sapiente guida tecnica che l’autore ha voluto elaborare in merito alla loro applicazione nell’ambito della disciplina dell’operazione di etichettatura dei prodotti alimentari. L’etichettatura, come insieme delle indicazioni obbligatorie e volontarie relative alle caratteristiche dei prodotti alimentari, ha come scopo di informare correttamente il consumatore, facilitare gli scambi e garantire correttezza nei rapporti commerciali; il volume, pubblicato da «Il Sole 24 ORE Edagricole», aiuta gli operatori del comparto a districarsi nel labirinto della legislazione alimentare e a raggiungere elevati traguardi di trasparenza, garanzia e informazione, offrendo loro utili informazioni sulla corretta applicazione della normativa concernente anche la pubblicità e la presentazione dei prodotti alimentari, illustrando i comportamenti che dovrebbero tenere al fine di lavorare con professionalità nel rispetto dei mutevoli adeguamenti dei regolamenti comunitari e degli ordinamenti giuridici nazionali alle esigenze dei consumatori, coinvolti, sul mercato comunitario, da diverse tradizioni alimentari, normative sanitarie e tecniche di produzione.
Il manuale, elaborato in modo semplice e diretto, illustra in sintesi i problemi che si presentano quotidianamente e li affronta attraverso alcuni esempi che aiutano a trovare soluzioni concrete ai mille casi possibili. La parte II attira l’attenzione su disposizioni relative ad alcuni prodotti e categorie che sono stati spesso oggetti di chiarimento o di difficoltà operative; la parte III, infine, riporta le norme e tutte le loro modifiche effettuate nel tempo fino alla data di pubblicazione del manuale. La spiegazione nel dettaglio dei testi legislativi, e una sua successiva riassunzione, rendono questo testo uno strumento agile e completo, indispensabile per i professionisti del comparto agroalimentare, ma senz’altro utile anche al consumatore attento e desideroso di sapere anche cosa non è scritto nelle etichette, per avere la massima certezza di avere cibi genuini nel proprio piatto. I suggerimenti e le spiegazioni che sono forniti in questo manuale tengono conto anche delle esperienze fatte in altri paesi comunitari e delle discussioni fatte a livello comunitario nell’ambito degli specifici gruppi di lavoro.

Claudio Mundo

(17 Dicembre 2004)