Sfida ad Ostuni per 350 studenti

80

Gli studenti, provenienti da nove regioni italiane, si contenderanno la Coppa del Presidente della Repubblica per il miglior video ed il miglior testo teatrale

Sette giorni di escursioni, visite guidate, spettacoli teatrali, conferenze a tema, sea-watching. Un divertimento certo, ma anche una bella fatica per i 350 studenti delle scuole medie inferiori finalisti del Festival «Il pescatore in teatro» e del «Video festival di Marinando». Le due rassegne, giunte rispettivamente all’ottava e alla quarta edizione, si svolgeranno ad Ostuni, dal 14 al 21 settembre, nel corso della Nona «Settimana azzurra» di Marinando, la campagna di sensibilizzazione scolastica dedicata al mare e le sue tradizioni, la pesca e l’alimentazione, promossa dal ministero delle Politiche agricole e forestali – Dipartimento delle Politiche di Mercato/Direzione generale per la Pesca e l’Acquacoltura.

Gli studenti, provenienti da nove regioni italiane, si contenderanno la Coppa del Presidente della Repubblica per il miglior video ed il miglior testo teatrale. Per chi non dovesse vincere l’ambito trofeo ci sarà la possibilità di aggiudicarsi uno degli altri premi in palio che sono: Premio per la migliore scenografia e costumi, Premio speciale della giuria giovani e Premio speciale della stampa.
Gli scrittori in erba si sono cimentati nella stesura di una sceneggiatura, nella creazione di personaggi, costumi e scenografie da rappresentare in teatro. Le storie legate alla tradizione del mare, alla vita dei pescatori, alle problematiche connesse al rapporto, molte volte contraddittorio, tra l’uomo ed il mare. Sono alcuni dei temi scelti dai giovani alunni per l’elaborazione del testo.
Inventare una storia, studiarne l’ambientazione, la regia, i tagli e le inquadrature sono stati, invece, i compiti degli aspiranti pubblicitari, per la realizzazione di uno spot che facesse rivivere i sapori ed il profumo del mare.
Una Commissione, composta da tecnici, ha selezionato, tra i circa mille elaborati pervenuti, i migliori 100 testi teatrali e 40 video; una Giuria ufficiale, dopo ulteriori valutazioni, ha decretato le 10 elaborazioni e i 5 video vincitori.