Libertà della ricerca scientifica e lobby

45

La ricerca scientifica deve rimanere libera, slegata dalla logica delle lobby di potere che governano con le proprie leggi il mondo intero

Si riapre il dibattito sulla ricerca scientifica legata alla globalizzazione e quindi sulla problematica del monopolio dei grandi di questo mondo sul sapere, sulla tecnologia, sulle fonti della ricchezza contemporanea.
Scienziati di tutto il mondo sono difatti in rivolta contro l’appropriazione privata di decenni di ricerche finanziate con i soldi pubblici da parte delle grandi multinazionali private. La posta di questa disputa è importante: si tratta di stabilire chi controlla i frutti della scoperta scientifica, milioni di pagine di informazione che può contenere il segreto per la cura dell’Aids e tanto altro ancora.
Pertanto, la ricerca scientifica deve rimanere libera,