Spadare – La Federparchi «chiama» il Governo

98

«Gravi rischi per le specie ittiche, si ritiri il decreto»

«Un provvedimento incomprensibile, che mette a repentaglio la salute di molte specie che vivono nei nostri mari già minacciate di estinzione». Così il presidente di Federparchi-Europarc Italia, Giampiero Sammuri, commenta il decreto del ministero delle Politiche Agricole che autorizza l’uso delle spadare anche oltre dieci miglia di distanza dalla costa.
«Si tratta di una misura che pone l’Italia in grave contraddizione con le indicazioni dell’Unione europea, che ha messo al bando da anni le cosiddette ?ferrettare?». Le spadare, che anche le Nazioni Unite hanno fatto oggetto di una moratoria già nel 1992, rappresentano una vera e propria trappola mortale