L’industria cartaria mette a rischio la sicurezza globale

82

L’Italia è il primo acquirente europeo di carta e cellulosa indonesiana. Durante l’ultima protesta degli abitanti del villaggio di Tangun, il bilancio è stato di tre morti e 16 feriti

La April (Asian pacific resources international limited), un colosso dell’industria cartaria,ha ottenuto altri 1.000 ettari di foresta per farne piantagioni di acacia e richiesto l’espulsione dei contadini dalla zona.
Siamo nel villaggio di Tangun, nella penisola di Kampar, un’area ricca di foreste torbiere, sul versante occidentale di Sumatra. Queste foreste crescono sopra uno spesso strato di torba, e la prima cosa che fanno le piantagioni è drenare le paludi e asciugare questa torba, che a contatto con l’aria inizia a rilasciare carbonio.
«La penisola è un immenso magazzino di carbonio, che sta per essere liberato in atmosfera per