La globalizzazione dell’inquinamento: dal Perù alle meduse

107

Per la foresta amazzonica un crescendo di attacchi ed un’inesorabile arretramento. Anche per le meduse, a parte la verifica scientifica delle invasioni certamente c’è un rapporto con le condizioni meteoclimatiche

La globalizzazione padrona del mondo: in Perù continuano gli scontri sanguinosi tra Indios e polizia nazionale.
E i morti tra i civili ormai hanno superato la decina.
I nativi insorgono contro la decisione governativa di procedere con ulteriori lavori di scavo nel sottosuolo interessato dalla foresta pluviale amazzonica per la ricerca e quindi lo sfruttamento delle risorse petrolifere.
Il patrimonio boschivo del Perù, polmone verde dell’intero globo terrestre, è già sofferente e rischia il collasso definitivo se il depauperamento delle sue risorse naturali da parte dell’uomo non sarà accompagnato da una eco-sostenibilità o più semplicemente da una sana logica di