Climatologi e scienziati ai leader: serve un tetto alle emissioni entro il 2020

101

L’iniziativa vuole porre l’attenzione delle Nazioni sull’urgenza di un’azione comune volta a migliorare i rapporti e l’attenzione all’ambiente delle più importanti economie

Politici e scienziati di tutto il mondo si stanno adoperando affinché i leader del G8 adottino misure più efficaci a combattere il cambiamento climatico e si impegnino a ridurre le emissioni prima del 2020.

In una lettera indirizzata ai Ministri e ai Presidenti degli Stati che prenderanno parte al prossimo G8 e al Mef (Major Economies Forum) in Italia, climatologi e politici, con il sostegno di diversi senior government climate science advisors, spingeranno per un’azione politica più efficace ed energica volta a ridurre le emissioni di CO2, «un rischio inaccettabile».

L’intenzione di questa iniziativa è sensibilizzare i leader