Un premio per gli alpinisti

353

Le caratteristiche umane e professionali di Meroni hanno spinto amici e parenti a cercare e valorizzare persone con i suoi stessi valori morali e le sue stesse passioni

La scuola «Silvio Saglio» della sezione Sem (Società escursionisti milanesi) del Cai promuove, con il consenso e il sostegno della famiglia di Marcello e con il patrocinio della scuola regionale lombarda di Alpinismo, la II edizione del premio intitolato alla memoria di Marcello Meroni (nella foto a sinistra).

Il premio è stato voluto fortemente da un gruppo di colleghi ed amici di questo ragazzo scomparso prematuramente, in quanto lui operava nel campo della ricerca universitaria e della divulgazione ed in seno al Club alpino italiano  in qualità di Istruttore nazionale di Alpinismo della scuola regionale lombarda di Alpinismo e della scuola «Silvio Saglio» della sezione Cai Sem.

Le caratteristiche umane e professionali di Meroni hanno spinto coloro che lo hanno conosciuto a cercare e valorizzare altre persone simili a lui, che nell’ambito del contesto in cui vivono si sono distinte per azioni altamente meritorie tanto da poterle così valorizzare affinché altri possano prenderne esempio.

Il premio consiste in un oggetto artistico e in un’attrezzatura tecnica per l’attività alpinistica.
Al premio possono partecipare tutti i soci delle sezioni lombarde del Cai che si siano distinti, nel corso dell’anno o degli anni precedenti, per l’aver portato a termine iniziative di puro volontariato in ambito Cai.
A ricordo e testimonianza di passioni ed interessi di Marcello, saranno oggetto di valutazione iniziative di carattere scientifico, culturale, didattico o educativo in ambito alpinistico o comunque legate alla montagna. L’originalità e la valenza sociale costituiranno titoli preferenziali nella valutazione.
Per partecipare è necessario scaricare il relativo modulo compilarlo e inviarlo all’indirizzo mail indicato nel modulo stesso.
Le candidature dovranno pervenire entro il 26 Settembre 2009.

Il riconoscimento verrà assegnato, con voto di maggioranza, da una commissione giudicatrice composta dal direttore della scuola «Silvio Saglio», dal direttore della scuola regionale lombarda di Alpinismo, dal presidente della sezione Sem, dal responsabile della Commissione culturale scientifico della Sem e dai familiari di Marcello che volessero prendervi parte.

In caso di parità, è da considerare prevalente il voto del direttore della scuola «Silvio Saglio».
Il premio verrà pubblicamente consegnato dalla commissione giudicatrice in occasione di una apposita serata dedicata che si terrà presso la sede del Cai Sem nel mese di novembre.

(Fonte Comitato premio M. Meroni)