Il Sogno di Galileo

377
galileo galilei

Una rivisitazione musicale composta per un’importante occasione come il XCV Convegno della Società italiana di Fisica organizzato dall’Università di Bari e Politecnico di Bari

Martedì 29 settembre a Bari, nella Basilica di San Nicola, verrà presentata la prima mondiale de «Il Sogno di Galileo». Una rivisitazione musicale composta per un’importante occasione come il XCV Convegno della Società italiana di Fisica organizzato dall’Università di Bari e Politecnico di Bari. Tale versione si pregia di un nuovo libretto scritto a quattro mani da Federico Bonetti Amendola e Adam Pollock, autori e artisti di fama internazione e di grandissimo prestigio.

La realizzazione, sotto la direzione artistica dello stesso autore, sarà dell’Orchestra Sinfonica del Lario, direttore Pierangelo Gelmini con l’attore Rocco Capri Chiumarulo e il baritono Giuseppe Naviglio. Gli interludi vocali saranno eseguiti dall’Ensemble vocale «Il Dodicino», maestro del coro Antonella Arnese.

Un evento di rilevanza internazionale, culmine di un cammino artistico dapprima solo musicale poi anche teatrale, che gli autori hanno voluto realizzare anche in onore dell’anno mondiale, proclamato dall’Onu, dell’Astronomia e di Galileo Galilei.

Esclusiva e densa di significato il luogo prescelto. La Basilica di S. Nicola, retta dai Padri Domenicani, è infatti ben nota nel mondo per il suo essere sito dell’incontro e del dialogo tra culture. Un connubio perfetto di arte-musica-cultura e bellezze storico-naturali.