Il prossimo corso di Prato

327

Il 7 e 8 novembre a Prato si svolgerà lo stage in «Archeologia sperimentale sulle tecnologie della preistoria», rivolto ad archeologi, insegnanti, operatori museali, guide ambientali, animatori culturali o appassionati e riguardano la tecnologia dell’uomo nella Preistoria. Lo stage durerà dalle 9 alle 17.

All’interno di tali corsi, verranno affrontati diversi procedimenti tecnologici dei nostri antenati come:
– Riconoscere le materie prime adatte alla scheggiatura: la selce, il diaspro, l’ossidiana, le quarziti…
– Le tecniche di scheggiatura: spiegazioni delle regole che determinano la scheggiatura. Tutti i sistemi di scheggiatura, la scheggiatura diretta, indiretta, pressione e ritocco.
– La produzione sperimentale di alcuni strumenti: come il chopper, l’amigdala, la lama, il grattatoio, il bulino, il perforatore ecc.

– La produzione di cordami: Verranno realizzate cordicelle ritorcendo fibre vegetali, tendini e budella di animali.

Il fuoco: uso e vantaggi, le tecniche di accensione (con percussione e frizione).

– I colori minerali: le ocre e altri ossidi ed il loro utilizzo, con realizzazione di pennelli, strumenti per la tecnica a spruzzo, tampone  spruzzo ecc..
– La lavorazione della pelle: verrà spiegato il modo di conciare le pelli, verrà fatto vedere e provare come si raschia una pelle.
– Le armi: prove pratiche di utilizzo di armi come il propulsore e il bolas.
– La lavorazione dell’osso: presentazione e utilizzo di questa materia prima per realizzare strumenti. I partecipanti produrranno un ago d’osso per mezzo della levigazione e realizzeranno la cruna con utensili di pietra.
– I monili: realizzazione di una collana utilizzando la steatite e conchiglie fossili.

I partecipanti, al termine dello stage avranno realizzato e potranno portare via: qualche perforatore, un raschiatoio, un ago d’osso con relativa cruna, una collana con cordicella in budello, pendaglio di steatite e conchiglie tutto da loro prodotto durante lo stage,
qualche pezzo di steatite, e materiale colorante (ocra).