A L’Aquila un teatro tenda

221

Il progetto è finanziato dalla Fondazione Casillo sostenuta dalla compagnia pugliese Teatro dei Borgia che ha destinato per questa missione, chiamata «Un teatro per l’Abruzzo», gli incassi dello spettacolo itinerante «Troilo e Cressida»

Sorgerà a l’Aquila in Piazza D’Armi, uno dei quartieri rasi al suolo dal terremoto dello scorso 6 aprile, il Teatro Tenda. I lavori inizieranno a gennaio per riuscire a donare alla cittadina uno spazio polifunzionale, da 300 posti circa, in grado di produrre e offrire cultura e intrattenimento.

In programma ci sono spettacoli teatrali, di danza e musica. Il programma sarà gestito e curato dalla compagnia abruzzese Teatro dell’Uovo e dall’imprenditore circense Livio Togni. L’obiettivo è riuscire attraverso una concreta azione benefica a dar vita ad una nuova produzione teatrale di alto profilo. Si pensa già di inserire in calendario spettacoli attraverso i quali veicolare messaggi di forza, speranza, amore per la terra e per il proprio territorio.

Il progetto è finanziato dalla Fondazione Casillo sostenuta dalla compagnia pugliese Teatro dei Borgia che ha destinato per questa missione, chiamata «Un teatro per l’Abruzzo», gli incassi dello spettacolo itinerante «Troilo e Cressida».

Un’iniziativa solidale che contribuisce alla rinascita di un territorio partendo dalla cultura. (A. D. V.)