Gargano – Stiamo perdendo il «moscatello antico»

180
L'innovazione e il potere Anno XII - N. 48 - Dicembre 2009 foto di Pina Catino

Studiati tramite il Dna alcuni ceppi autoctoni a Vico del Gargano, per tracciarne la storia e il valore culturale di un antichissima tradizione La globalizzazione, se da un lato sta conformando il mondo in un qualcosa di nuovo e non sempre positivo e arricchente, dall'altro ha risvegliato l'identità territoriale e messo al centro la biodiversità […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.