Greenpeace: Clini, su nucleare ottusa politica del passato

212

«Il nuovo ministro dell'Ambiente Corrado Clini si presenta male: a parte ogni considerazione sul declino del nucleare in tutto il mondo, il nuovo Ministro dovrebbe ricordarsi che su questo tema è appena stato tenuto un referendum che ha bocciato l'ipotesi nucleare a larghissima maggioranza», commenta Giuseppe Onufrio, Direttore Esecutivo di Greenpeace Italia in relazione alle […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.