Meglio la bici per la città

120
citta traffico bici

Il ventuno marzo, primo giorno di Primavera, siamo tutti invitati a fare un regalo all’aria percorrendo il tragitto casa-scuola a piedi, in bici o in autobus e, magari, a trasformalo in abitudine quotidiana

«La maggior parte degli spostamenti casa-lavoro o casa-scuola è di pochissimi chilometri. Lasciamo l’auto parcheggiata, con la benzina a 2 euro al litro è pure conveniente!»: questo è il messaggio che viene dalla Festa dell’aria che si tiene, da 19 anni, grazie al Centro di educazione ambientale Itineroteca Emilia-Romagna, che ha sede nella Scuola Media Statale Galileo Ferraris di Modena, grazie all’impegno dei professori William Garagnani e Antonella Battilani che coinvolgono studenti e colleghi per animare l’iniziativa.

Sabrina Freda, assessore all’Ambiente e riqualificazione urbana della Regione Emilia-Romagna, ricorda come: «Occorra impegnarsi di più per modificare le modalità dei nostri spostamenti. Quindi maggiore utilizzo di autobus, bici e passeggiate. La qualità dell’aria che respiriamo è il risultato della somma dei nostri comportamenti quotidiani. Il ventuno marzo, primo giorno di Primavera, siamo tutti invitati a fare un regalo all’aria percorrendo il tragitto casa-scuola a piedi, in bici o in autobus e, magari, a trasformalo in abitudine quotidiana. E chi non ha mai provato, potrebbe tentare esperimenti di car sharing o car pooling.

Anche quest’anno i ragazzi dell’Istituto Superiore d’Arte A. Venturi di Modena hanno partecipato ad un contest per la creazione del logo originale della nuova edizione della Festa. Otto i bozzetti selezionati e pubblicati sul profilo «Festa dell’aria» di Facebook per essere giudicati dai navigatori. La scelta quest’anno è caduta sul lavoro eseguito da Laura Bulgarelli della 2 E.

Ed ecco qui di seguito i vincitori della quinta edizione del concorso «Conta i tuoi eco-chilometri», ovvero le classi che si sono impegnate maggiormente nello scorso anno a raggiungere la scuola dal primo giorno di primavera fino alla conclusione dell’anno scolastico, senza utilizzare l’auto. Vincono una visita guidata in un parco della regione Emilia-Romagna le classi 1 A e 1 F dell’insegnante Turci Brunella della Scuola Media «Ferraris» di Modena. Altri premi e materiali informativi verranno consegnati alla scuola primaria elementare G. Mazzini di Milano Marittima (RA) con le classi 4B (insegnate Domenica Lolli), 4 A (insegnante Maria Elena Angelini), 5 B (insegnante Patrizia Petrucci), 5 A (insegnante Paola Giunchi). Alla classe 1 B, scuola media «Ferraris» di Modena (insegnante Turci Brunella), alle classi 2E, 1E, 3E della scuola secondaria di primo grado G. Pascoli di Pontelangorino di Codigoro (FE), insegnante Farinella Maria Camilla, e alla classe 3 B, scuola primaria elementare G. Mazzini di Milano Marittima (RA) dell’insegnante Monica Gardini.

(Fonte Regione Emilia Romagna)