Turismo a scuola di sostenibilità

217

Patrimonio culturale e paesaggio. Italia nostra e ministero dell’Istruzione premiano 17 scuole, da Belluno a Trapani, impegnate nella tutela e valorizzazione


Domani, 24 maggio 2012 alle ore 10, presso il Miur (Sala della Comunicazione, viale Trastevere 76/a – Roma) avrà luogo la premiazione delle scuole partecipanti ai due concorsi «Turismo a scuola di sostenibilità 2» e «Il Paesaggio raccontato dai ragazzi» cui hanno partecipato 230scuole per oltre 5.000 alunni. 17 le scuole premiate.

Italia Nostra: «Per le gravi vicende di cronaca la scuola è purtroppo al centro dell’attenzione in questi giorni, ma Italia Nostra vuole invece che essa lo sia sempre e sempre di più come luogo di educazione sociale e civile, oltre che culturale. Per Italia Nostra, la scuola e i giovani, insieme, rappresentano un grande potenziale nella lettura e valorizzazione del territorio di appartenenza e nello sviluppo delle sue capacità. Mettendo al centro la persona più che l’oggetto e l’etica dell’uso per il beneficio dell’insieme della società, il patrimonio è considerato come un fattore di legame sociale e di coesione che suscita un sentimento di appartenenza comune nella costruzione dell’identità nazionale. Per questo da anni siamo presenti nelle scuole con un concorso che stimola i giovani a sviluppare l’osservazione, la tutela e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale e paesaggistico per il conseguimento di un nuovo modello di vivere in cui il perseguimento del “bene-essere” è necessariamente collegato al mantenimento dell’equilibrio tra l’opera dell’uomo e la natura. È soprattutto l’elaborazione di tale proposta da parte degli studenti con la relativa progettazione, organizzazione e promozione di itinerari di visita da effettuare in treno, a piedi, in bicicletta, che favorisce la sensibilizzazione alla responsabilità sociale nell’ottica della sostenibilità e introduce la riflessione su un modello di sviluppo fondato sulla conoscenza e la creatività, sulla qualità e non sulla quantità, sulla cooperazione e la solidarietà piuttosto che sulla competizione e lo sfruttamento terminale dei beni comuni».

In attuazione del protocollo d’intesa del 9 marzo 2010, dunque, il Miur e Italia Nostra continuano la loro collaborazione per portare tra gli studenti temi di grande rilevanza per il nostro Paese quali la cittadinanza attiva, la sostenibilità ambientale, la valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico italiano. Attraverso i progetti didattici promossi congiuntamente in questi anni, le scuole sono state invitate a riflettere sull’importanza di tutelare i beni storico-artistici e paesaggistici italiani, di incrementare la cultura della mobilità sostenibile, di riconoscere nella Cultura e nell’Ambiente elementi d’identità nazionale e risorse strategiche per il futuro.
Certi che proteggere gli equilibri naturali e favorire uno sviluppo eco-sostenibile sia l’unica via per garantire una migliore prospettiva sociale, culturale ed occupazionale per le nuove generazioni, Miur e Italia Nostra presentano i risultati ottenuti, elaborati video che dimostrano la grande potenzialità che scuola e giovani, insieme, possono avere nella lettura e valorizzazione del territorio di appartenenza e nello sviluppo delle sue capacità turistiche.

Le scuole vincitrici

Concorso «Il paesaggio raccontato dai ragazzi» (con titoli dei lavori svolti):

Il tempo del paesaggio:1° classificato – Scuola media statale «Giovanni XXIII» ADELFIA (BA): Le Piscine nell’Agro di Adelfia2° classificato (ex equo): Istituto Tecnico Statale Superiore «Michelangelo Buonarroti» CASERTA: Il paesaggio agrario di Carditello2° classificato (ex equo): Istituto di Istruzione Superiore «De Amicis» – ROVIGO: Sulle vie dello zucchero
Il paesaggio come sintesi di culture e ambito di identità1° classificato – Istituto Di Istruzione Superiore «Cesare Beccaria» – CARBONIA (CI): È solo l’inizio (ricerca sul consumo di suolo)2° classificato – Istituto Comprensivo di Meduno, Scuola primaria «Giovanni XXIII» CAVASSO NUOVO (PN): CLAPS viaggio nella natura Pordenonese alla scoperta dei Magredi3° classificato – Istituto Tecnico Commerciale «Federico II» – CAPUA (CE): Il fiume si racconta (analisi del paesaggio agrario percorso dal fiume Volturno nella sua trasformazione storico-naturalistica)
Il paesaggio bello e utile1° classificato – Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore «Giancardi-Galilei-Aicardi» – ALASSIO (SV): Muri a secco2° classificato – Istituto Tecnico per Geometri «Oscar D’Agostino» – AVELLINO: La valle degli occhi di mare3° classificato – Direzione Didattica J. Orsini – AMELIA(TR): Viaggio virtuale nel paesaggio di Amelia
Il paesaggio bene comune1° classificato – Liceo Scientifico «Pier Paolo Pasolini» – POTENZA: Italia autentica2° classificato – Scuola Primaria «Giuseppe Lombardo Radice» – LUCERA (FG): Dall’altopiano al centro agricolo3° classificato – Istituto di Istruzione Secondaria di Secondo Grado per le Scienze Umane e per i servizi «Claudia De’ Medici» BOLZANO: Il succo della vita-vigneti a Bolzano

MENZIONE SPECIALE ALLE SCUOLE PER L’INFANZIA:

1° classificato – I° Circolo Didattico Fontechiaro – FRANCAVILLA (CH)2° classificato Istituto Comprensivo Di Fuscaldo -FUSCALDO(CS)

ELENCO DELLE SCUOLE VINCITRICI DEL CONCORSO «TURISMO A SCUOLA DI SOSTENIBILITÀ 2»:

  • Liceo Classico C. Cavour – TORINO: «Torino, da capitale dell’auto a capitale del buon vivere»
    – Istituto «Piamarta» – BRESCIA: «I sas de la lana: Franciacorta nel cuore»– Ipsia «Mons. Vittorio D’Alessi» – PORTOGRUARO (VE): «Pedalando s’impara»
    – Istituto Tecnico Statale «E. Fermi», IGLESIAS (CI): «Marinai e minatori trekking tra miniere e mare»
    – Istituto Comprensivo Molteno Scuola Secondaria 1° Grado MOLTENO (LC)(premiate 4 classi) «Valle del Lambro e Valle San Martino. Due valli, mille emozioni – La crisi ti taglia le gambe, vieni ad allenarti in Brianza! – L’unione fa la forza…e anche la Fortezza! – Ciao monti, sorgenti dell’acque…».

(Fonte Italia Nostra)