Legambiente presenta a Molfetta «Troppi rifiuti»

242

L’azione reca con sé un significato importante, ossia, vuole stimolare il grande pubblico a consumare, ogni genere di bene, in modo attento e responsabile e prolungare la vita dei prodotti andando a gettar via meno rifiuti possibili

Anche il circolo di Molfetta di Legambiente partecipa alla Settimana europea per la Riduzione dei Rifiuti (Serr) 2012, in programma dal 17 al 25 novembre, promuovendo un’azione dal titolo «Troppi rifiuti».
L’azione reca con sé un significato importante, ossia, vuole stimolare il grande pubblico a consumare, ogni genere di bene, in modo attento e responsabile e prolungare la vita dei prodotti andando a gettar via meno rifiuti possibili.
«Troppi rifiuti» farà ufficialmente parte delle quasi 5.300 azioni validate di riduzione previste in tutta Italia durante la Serr; il dato, un vero record a livello europeo, è stato presentato durante Ecomondo, Fiera internazionale di Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile tenutasi a Rimini, nel corso della presentazione ufficiale dell’iniziativa.
Legambiente–circolo di Molfetta metterà in scena la sua azione, volta a incoraggiare una più sostenibile gestione dei rifiuti, a Molfetta (BA) in via Salvucci, domenica 18 Novembre 2012.
Il presidente del circolo, Cosimo Sallustio, dichiara: «Si invita la cittadinanza a portare tutto ciò che non serve ma potrebbe essere riutilizzato da altri; non vi sarà obbligo di baratto ma un invito a prendere gli oggetti in esposizione portati da altri cittadini e/o portarne semplicemente di propri senza avere alcun obbligo di ritirare alcunché».
Inoltre, conclude Cosimo Sallustio: «collaboreremo con volontari in grado di riparare oggetti e/o piccoli elettrodomestici così da rendere il servizio più efficace e funzionale».
L’iniziativa verrà gestita in collaborazione con i responsabili del locale «Mercatino del riuso» e con l’Azienda Servizi Municipali (Asm) di Molfetta che allestirà, presso lo stesso luogo, un punto informativo sull’argomento in questione.
Tutta la cittadinanza è invitata a prendere parte all’iniziativa che quest’anno prevede anche l’istituzione del premio nazionale italiano atto a riconoscere le azioni più virtuose di ogni categoria che dimostreranno di aver raggiunto gli obiettivi della «Settimana» in visibilità e aspetti comunicazionali, originalità ed esemplarità, qualità del contenuto e concentrazione sulla prevenzione dei rifiuti, riproducibilità dell’azione e follow-up in termini di impatto a lungo termine.
Un motivo in più per sostenere l’impegno che da sempre Legambiente–circolo di Molfetta mette nelle sue iniziative a difesa dell’ambiente e di quanti lo abitano; «Troppi rifiuti», l’azione per imparare regole e principi della sostenibilità.