La prevedibilità dei terremoti

218
Un'immagine del terremoto di Messina del 1908

La prevedibilità dei terremoti, gli eventi astrali, quelli atmosferici e un po’ tutte le leggi naturali, hanno sempre interessato l’uomo sia per tutelare la sua sicurezza sia per programmare le sue attività. Il professore Giuseppe Quartieri, che dal 1968 si occupa di qualità, ambiente e sicurezza/affidabilità di grandi sistemi complessi, inizia una serie di articoli e in cui si occuperà di previsioni operative e prevenzione di terremoto, modelli matematici di previsione e profilo della sicurezza in relazione alla presenza di centrali nucleari. In questo primo lavoro affronta la questione del terremoto de L’Aquila, il post terremoto e la vicenda della prevedibilità che ha avuto un seguito nelle aule giudiziarie dividendo scienza e politica.

Clicca QUI per scaricare il lavoro del prof. Giuseppe Quartieri.